Salviamo il Tempio di Afrodite!


Il tempio di Afrodite risale al VI sec. e si trova nella piazza Antigonidon di Salonicco. Potete vedere nell'immagine che ho postato qui sopra in quali vergognosa situazione si trovi.... Ma questa è solo la punta dell'iceberg.

Il monumento potrebbe rappresentare un'attrazione unica per la città, dove mancano altri monumenti antichi. In un momento in cui la Grecia si basa sull'industria pesante e il turismo, i politici corrotti non si preoccupano di salvare uno dei più grandi tesori dell'antichità, che attirerebbe turisti nella seconda città del Paese.

Il Consiglio Archeologico Centrale, all’indomani della scoperta del monumento, ha deciso di espropriare il terreno e procedere con lo scavo del tempio. Successivamente, la decisione è stata rivista e il Consiglio ha deciso di consentire la costruzione del seminterrato di un condominio, perché il Tempio di si trova in una zona residenziale!
Due anni fa il destino del Tempio è stato nuovamente argomento di discussione da parte della CAC (Central Archaeological Council) che ha votato per l'espropriazione del terreno. Da allora non si è fatto più nulla.
Il tema dell’espropriazione, dopo l'opposizione dei proprietari del terreno, doveva essere discussa il 13 aprile 2011 in una riunione del Comitato per Esproprio di Beni Culturali, ma, non essendo stato raggiunto il quorum, la riunione è stata rinviata all’inizio del 2012. Ma a oggi tutto è ancora fermo a causa della grave crisi economica e politica del Paese.
Se l'espropriazione verrà respinta e la richiesta dell’opposizione verrà accolta, il Tempio rimarrà sepolto e con esso un tesoro nazionale che rimarrà invisibile.

Io chiedo a tutti voi di mettervi una mano sulla coscienza e di firmare le seguenti petizioni: http://templeofvenus.gr/en/signatures e http://www.yppo.gr/0/econtact.jsp .

Sul sito www.templeofvenus.gr potete leggere in italiano e vedere un video (con sottotitoli in italiano) che spiega perfettamente il problema.

Vi chiedo anche il favore di divulgare in ogni luogo possibile e al maggior numero di contatti possibile l'orrore che stanno vivendo i nostri fratelli greci che, come tutti noi, innamorati della cultura, dell'arte e dell'antichità, lottano strenuamente affinché il Tempio di Afrodite venga salvato e conservato per le future generazioni. Potete anche semplicemente copia-incollare questo mio scritto.

Personalmente mi batterò in ogni modo e in ogni luogo perché questo Tempio ritrovi la sua dignità e il suo marmo torni a splendere. 

Una civiltà che getta spazzatura sui suoi antichi Templi, gettà spazzatura direttamente su se stessa!

Commenti

  1. Cara Natasa, ti ringrazio da parte di tutti i miei concittadini. E commovente il tuo fervore, e certo hai pienamente ragione di indignare. Prima di tutto devo dire che qui lo stato è semplicemente assente... Da sempre, i soldi mai bastavano per qualche altra città fuori Atene... Sai quanti monumenti a Salonicco, si trovano in condizioni precarie? Chi si troverà a prenderne cura? Qui la gente ha fame, e non è un modo di dire, i soldi non bastano per comprare le loro medicine, ogni giorno abbiamo 1000 nuovi disoccupati, chi penserà ai monumenti? Magari se potete fare qualcosa voi, dall'estero, perchè da qui credo che sia impossibile agire.

    RispondiElimina
  2. Aiutami a capire, davvero: conosco il discorso della corruzione nella burocrazia e nella politica greca. Ma il popolo, fino a prima della crisi, possibile che subisse e basta?
    Inoltre, secondo me è razionale questo discorso: se una terra come la Grecia scoppia di siti archeologici, musei e templi antichi, potrebbe basare il 90% della sua economia sul turismo. Allora per quale ragione arriva ad abbandonare un tempio come quello di Afrodite in quelle condizioni? E minaccia addirittura di utilizzarlo come basamento di un condominio?!
    Rispondi a queste domande, se puoi. E grazie.

    RispondiElimina
  3. E chi se ne fregava? Adesso abbiamo capito per bene che nessuno se ne frega di questo paese. I politici che erano al potere fino oggi, erano piu o meno gli stessi ed erano tutti ma tutti corroti. Se ne aprofittavano della loro posizione per arrichire e credo che nessuno faceva un piano di sviluppo per questo misero paese. Prova il cambiamento ogni tanto di politica, per i punti cardinali di uno stato come l'istruzione, la sanita e l'economia. Per quanto riguarda il nostro patrimonio richissimo, spesso era la scusa per usufruire le sovvenzioni, faceno poi poco o nulla. Ci sono tanti i monumenti che si trovano in condizioni vegognose e tanti i musei che sono abbandonati. Non dimenticare i clamorosi furti, di qualche mese fa, sia al museo di Olympia che alla Pinacoteca Nazionale di Atene. Siccome io abitavo per 40 anni nella zona dove si sono trovati i resti del tempio di Afrodite, posso assicurarti che sotto i condomini della zona sono sepolti innumerevoli tesori. Una cinquantina di anni fa, nessuno se ne curava di queste cose ed edificavano indiscriminatamente. Di solito chiamavano gli archeologi, che facevano un riferimento sulle ruine trovate e poi edificavano tranquillamente sopra. Questa zone del centro, e richissima di edifici di ogni periodo di storia. basta pensare che Salonicco ha piu di 2600 anni di presenza come citta! Abbastanza vicino si trova il Foro Romano, che l'hanno trovato sul posto che volevano costruire il tribunale di Salonicco. Questo foro romano, per almeno 40 anni, non sono riusciti a farlo visitabile e solo recentemente hanno, finalmente, edificato un museo.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Il serpente cambia pelle

E quando credi di essere rimasta una delle pochissime amanti della corrispondenza cartacea...

Recensione: “Attraversare i muri – un'autobiografia” di Marina Abramovic'